Presentata alla stampa la mostra il classico si fa pop, di scavi, copie ed altri pasticci

Palazzo Massimo

13 dicembre 2018 - Conferenza

Daniela Porro e Mirella Serlorenzi anteprima stampa  Palazzo Massimo il pop si fa classico
Daniela Porro e Mirella Serlorenzi anteprima stampa Palazzo Massimo il pop si fa classico

Roma, Palazzo Massimo: presentata alla stampa la mostra il classico si fa pop, di scavi, copie ed altri pasticci. Allestita in due delle sedi del Museo Nazionale Romano, Palazzo Massimo e Crypta Balbi, la rassegna - dal 14 dicembre 2018 al 7 aprile 2019 - è promossa dal Museo Nazionale Romano, diretto da Daniela Porro, con Electa e ideata da Mirella Serlorenzi che l'ha curata con Marcello Barbanera e Antonio Pinelli. Una storia che nasce da una scoperta nel rione Monti a Roma - quella dell'atelier di Giovanni Trevisan (1735 -1803), detto il Volpato - e che racconta gusti, forme e mode dell'antico, dall'età classica ai giorni nostri, passando per la stagione del Grand Tour, quando nasce il gusto per il souvenir.

"Un'esposizione che è stata pensata per essere divulgata al grande pubblico attraverso una chiarezza narrativa che si è giovata ampiamente della tecnologia, per rendere manifesti temi e contenuti che altrimenti sarebbero rimasti nascosti" -spiega Daniela Porro - il caleidoscopico allestimento ricorre a proiezioni, magici giochi di luci e di ombre per moltiplicare, scandire, accentuare forme, innesti, imitazioni, multipli e trasformazioni cominciando con la narrazione di Volpato e della sua fabbrica di ceramiche".