Il Museo Nazionale Romano premiato per il “Progetto Art bonus dell’anno” 2019


9 Ottobre 2020

Anche quest’anno il Museo Nazionale Romano ha partecipato a LuBeC-Lucca Beni Culturali, l’incontro annuale dedicato allo sviluppo e alla conoscenza “filiera beni culturali – tecnologie – turismo”.

Chiara Giobbe, Responsabile dell’Ufficio Fundraising ha ritirato il il premio del Concorso “Progetto Art bonus dell’anno” 2019 assegnato ai primi dieci progetti più votati dal pubblico della rete. Il Museo Nazionale Romano ha partecipato con il restauro del rilievo di Tamesius Olimpius Augentius, realizzato grazie al contributo della società Assitec 2000, patrocinato dal Rotary Club Distretto 2080 ed eseguito da Imagoarte s.r.l di Alessandra Morelli. Il premio è stato consegnato dal Direttore Generale Musei, Massimo Osanna, alla presenza di Francesca Velani Direttore del LuBeC, di Anna Laura Orrico, Sottosegretario di Stato del MiBACT e di Carolina Botti, Direttore di Ales S.p.A. e referente Art Bonus per il MiBACT.

​La presenza a LuBeC 2020 è stata inoltre l’occasione per il Museo Nazionale Romano di presentare le numerose attività che il Servizio Educativo ha proposto nei mesi di lockdown sui canali social : rivolgendo un’attenzione particolare ai bambini e alle loro famiglie, è nato un modo nuovo di comunicare il Museo, con nuovi contenuti, rubriche, attività didattiche e giochi da sperimentare da soli o insieme ai genitori, dando così vita a un circolo virtuoso di interazione e scambio anche oltre le possibilità di visitare fisicamente le sedi museali.​​

Presentazione del restauro del rilievo di Tamesius Olimpius Augentius