Orari e Biglietti

Orari

In considerazione dell’emergenza sanitaria le sedi del Museo Nazionale Romano saranno aperte con nuovi orari e con specifici percorsi di visita:

Da lunedì 8 febbraio

Palazzo Massimo, Palazzo Altemps, Terme di Diocleziano, Crypta Balbi

lunedì – venerdì
dalle 14.00 alle 19.45 (ultimo ingresso ore 19.00)

sabato e domenica
chiuso come da disposizioni governative

Biglietto

A partire da lunedì 8 febbraio fino al 7 marzo 2021
il biglietto ordinario sarà sostituito dalla Card 2021, che consente l’accesso illimitato alle 4 sedi fino al 31/12/2021 senza prenotazione.

La card è disponibile nelle seguenti tipologie:

Card 2021 – ordinaria: € 10,00

Card 2021 – ridotta:
€ 6,00
Per i cittadini italiani ed europei di età compresa tra i 18 e i 25 anni

Card 2021 – gratuita
Per i minori di 18 anni

Acquista la card

Per i possessori della Card 2020
La validità della Card 2020 è estesa fino al 31/12/2021. La card consente un accesso illimitato alle quattro sedi senza prenotazione.

Biglietto giornaliero

Sarà comunque possibile acquistare il biglietto giornaliero, esclusivamente nella forma ridotta e/o gratuita, che consente l’accesso ad una sola sede nella giornata di acquisto senza prenotazione, nelle seguenti tipologie:

Biglietto giornaliero ridotto: € 2,00
Per i cittadini italiani ed europei di età compresa tra i 18 e i 25 anni

Biglietto gratuito
Per le categorie indicate dal DM 94 del 27.6.204 e s.m.i.

Agevolazioni per l’ingresso – Ministero per i Beni e le Attività Culturali e per il Turismo (beniculturali.it)

Il diritto di prevendita, dell’importo di € 2,00, si applica a tutte le tipologie di biglietti ad eccezione del biglietto gratuito per le guide turistiche e per i portatori di handicap.

Percorsi di visita

Nel rispetto delle restrizioni dovute all’emergenza sanitaria da Covid 19, per ogni sede museale è stato individuato un percorso di visita “a senso unico”, al fine di evitare il più possibile gli incroci di flussi.

Palazzo Altemps

Palazzo Massimo

Terme di Diocleziano

  • Aule delle Terme (VIII, IX, X, XI e XI bis)
  • Natatio
  • Chiostro Michelangiolesco
  • Chiostro piccolo
  • Museo della Comunicazione Scritta dei Romani: Sale 1, 2, 3
  • Giardino dei Cinquecento

scarica il percorso

Crypta Balbi

  • Piano terra ed Esedra

Scarica il percorso

Modalità di Accesso

L’ingresso è previsto ogni 15 minuti e consente l’accesso a 14 persone alla volta.

Il visitatore può accedere alle sedi museali solo se munito di mascherina a copertura di naso e bocca e se già in possesso del proprio biglietto

Visite Guidate

per singoli, gruppi, scuole:

Per informazioni e prenotazioni prenotazioni@coopculture.it 

Gruppi e scuole

Le visite di gruppo accompagnate e non, sono consentite fino a un massimo di 10 partecipanti, comprensivi dell’accompagnatore/guida turistica.

Le visite scolastiche, accompagnate e non, sono consentite in gruppi di massimo 10 partecipanti, comprensivi dell’accompagnatore/guida turistica. L’accesso è gratuito presentando l’elenco degli studenti e dei docenti accompagnatori su carta intestata dell’istituto scolastico di appartenenza. I biglietti dovranno essere preventivamente acquistati online. Per informazioni e prenotazioni edu@coopculture.it

Condizioni di Gratuità

L’ingresso al Museo Nazionale Romano è gratuito per tutti i cittadini dell’Unione Europea ed extracomunitari di età inferiore ai 18 anni, esibendo un documento di identità.

L’accesso gratuito al Museo Nazionale Romano è inoltre riservato:

  • ai portatori di handicap e a un loro familiare o ad altro accompagnatore che dimostri la propria appartenenza a servizi di assistenza socio-sanitaria”;
  • ai cittadini di Paesi non comunitari a “condizione di reciprocità” (i minori di 12 anni devono essere accompagnati);
  • alle guide turistiche dell’Unione europea nell’esercizio della propria attività professionale, mediante esibizione di valida licenza rilasciata dalla competente autorità;
  • agli interpreti turistici dell’Unione europea quando occorra la loro opera a fianco della guida, mediante esibizione di valida licenza rilasciata dalla competente autorità;
  • al personale del Ministero;
  • ai membri dell’I.C.O.M. (International Council  of Museums);
  • a gruppi o comitive di studenti delle scuole pubbliche e private dell’Unione Europea, accompagnati dai loro insegnanti, previa prenotazione e nel contingente stabilito dal capo dell’istituto;
  • agli allievi dei corsi di alta formazione delle Scuole del Mibact (Istituto Superiore per la Conservazione ed il Restauro, Opificio delle Pietre Dure, Scuola per il Restauro del Mosaico);
  • ai docenti e agli studenti iscritti alle accademie di belle arti o a corrispondenti istituti dell’Unione Europea, mediante esibizione del certificato di iscrizione per l’anno accademico in corso;
  • ai docenti e agli studenti dei corsi di laurea, laurea specialistica o perfezionamento post-universitario e dottorati di ricerca delle seguenti facoltà: architettura, conservazione dei beni culturali, scienze della formazione o lettere e filosofia con indirizzo archeologico o storico-artistico. Le medesime agevolazioni sono consentite a docenti e studenti di facoltà o corsi corrispondenti, istituiti negli Stati dell’Unione Europea. L’ingresso gratuito è consentito agli studenti mediante esibizione del certificato di iscrizione per l’anno accademico incorso, ai docenti mediante esibizione di idoneo documento;
  • ai docenti di storia dell’arte di istituti liceali, mediante esibizione di idoneo documento;
  • ai giornalisti mediante esibizione di  idoneo documento comprovante l’attività professionale svolta;
  • per motivi di studio, ricerca attestate da Istituzioni scolastiche o universitarie, da accademie, da istituti di ricerca e di cultura italiani o stranieri, nonché da organi del Ministero, ovvero per particolari e motivate esigenze i Capi degli Istituti possono consentire l’ingresso gratuito nelle sedi espositive di propria competenza e per periodi determinati a coloro che ne facciano richiesta;
  • alle guide turistiche dell’Unione europea, munite di licenza;
  • al personale docente di ruolo o con contratto a termine della scuola italiana è consentito l’ingresso gratuito a i musei, alle aree e parchi archeologici e ai complessi monumentali dello Stato.